Alchechengi

physalis alchechengi
La bacca rossa di questa fine d’anno è un po’ sbrindellata. O meglio è sbrindellato il suo involucro, che ha abbandonato da tempo il lucido rosso arancio di lampioncino cinese (12 agosto 2009) e si è fatto trina trasparente, anche se non per questo meno sorprendente. Il frutto brilla ancora del colore di buon augurio, prima di disfarsi nella terra per i nuovi germogli. Un colore tentatore, ma infido; questa varietà infatti non è commestibile, anzi è velenosa.


renshounianfeng
Lunga vita al popolo e raccolto abbondante

 

(scritto in caratteri cinese moderno semplificato,
sono gli unici caratteri che ho trovato velocemente in rete,
mi scuso con i sinologi online
)

Leave a Reply