Crassula ovata

crassula portulacea
Fiorisce d’inverno questa succulenta dalle foglie rotondeggianti. Può diventare piuttosto imponente e ramificata, e le foglie carnosette sono rossicce ai margini. Nonostante il nome (crassula portulacea o ovata sono sinonimi) ha poco a che fare con la portulacaria afra, che ha foglie più piccole e appartiene addirittura a una diversa famiglia.

Ecco che cosa mi suggerisce Federica, un’esperta di succulente nel forum di giardinaggio.it per aiutarla a fiorire

Questa pianta deve stare all’aperto in pieno sole finché la temperatura lo consente. Si ritira in casa il più tardi possibile, quando il temometro scende a 7- 5 gradi, quando le foglie cominciano a schiarire, a colorarsi per il freddo, quello è il momento…. In casa poi ha bisogno di molta luce, poca acqua, solo quando la terra è asciutta. Va collocata a circa 1 m dalla finestra. Verso metà novembre compaiono i boccioli e per Natale è fiorita.

Fiorellini di buon augurio nel pieno della brutta stagione.
Fotografata sul davanzale di una casa a Nervi (Genova), gennaio 2011.

Leave a Reply