Pini

Pinus pinea

Pinus pinea

Pinus halepensis

Pinus halepensis

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Data la stagione maligna, scelgo per oggi due campioni sempreverdi, che si difendono con coraggio dalle intemperie (sempre più sferzanti).
Fra i più grandi pini mediterranei, il pino da pinoli e il pino di Aleppo, sono per certi versi simili, eppure molto diversi. Il pino da pinoli è di gran lunga il più comune e per questo chiamato anche pino domestico e ha una caratteristica forma ad ombrello. Il pino d’Aleppo è più raro e di colore più tenue.
Assai bene si distinguono questi due parenti stretti osservando la corteccia. Quella del pino domestico ha larghe scaglie rossicce, più piccole e grige le scaglie di quella del pino d’Aleppo.

Leave a Reply