Enagra di Lamark

oenothera erythrosepala
L’enotera o enagra, in passato detta onagra, è un genere importante, che dà il nome a una famiglia, le onagraceae e deve tutti i suoi nomi alla forma delle foglie che ricorderebbero le orecchie di un asino. La sua forma selvatica più diffusa, Oenothera biennis, enagra comune, fornisce un olio importante in fitoterapia per il trattamento delle sindromi di dolori mestruali. Le enagre sono tutte originarie del’America e naturalizzate in Europa un po’ dappertutto. I grandi fiori gialli si aprono di notte per accettare l’impollinazione da parte degli insetti notturni. Quest’ampia pianta, la più imponente del suo genere, cresceva sul bordo di un viale a Munster, in Germania, lo scorso giugno. I calici arrossati già in quella stagione fanno supporre che il suo genere sia Oenothera erythrosepala perchè questo aggettivo specifico significa ‘dai sepali rossi’. Questa pianta si chiama anche Oenothera glazioviana ed è rinvenuta spesso ormai anche in Italia, specie nel Nord.

1 comment to Enagra di Lamark

  • […] Questa pianta, di origine esotica, ma ormai naturalizzata in tutta Europa (vedi anche l’enagra incontrata in Germania) raggiunge l’altezza di un metro e sfoggia appariscenti fiori gialli. […]

Leave a Reply