Eliotropio selvatico

Heliotropium europaeum

A differenza del suo esotico parente Heliotropium amplexicaule, a cui peraltro assomiglia molto, questa piccola borraginacea è comune, come dice il nome, nei nostri climi casalinghi e temperati. E diffuso ovunque, dal mare alla collina, nelle radure aride e negli incolti avari. Come il suo parente esotico, è pianta velenosa, ancorchè officinale e, secondo la leggenda, di grandi misteriose virtù. Il suoi fiorellini sono graziosi, ma candidi, e forse per questo meno attraenti di quelli dell’esotico. Qui scovato sul litorale di Celle Ligure, una scarpata asciutta e polverosa, ma ricca di fioriture tardive.

Heliotropium europaeum

Leave a Reply