Gladiolo

gladiolo_7235

Gladiolus italicus

 

In campagna i gladioli si coltivavano ai margine degli orti d’estate, ma soprattutto per reciderli e ornarne le statue religiose nelle processioni. Questo gladiolo dei campi è molto più delicato, grazioso ed elegante di quei fiori vistosi, rossi, gialli, arancione, e bianco che a mazzi abbelliscono le effigi della vergine assunta o dei cristi luccicanti di ori. Più grande e precoce del selvatico gladiolo reticolato (22 luglio 2009), si accontenta del suo colore naturale, un rosa lilla squillante e raffinato.

 

Fotografato nei giardini di Villa d’Este a Tivoli

 

… cliccare sull’immagine per vederla più grande e scegliere indietro per tornare a questa pagina …

Leave a Reply