Orchide macchiata

Dactylorhiza maculata

Dactylorhiza maculata

Dactylorhiza maculata

Dactylorhiza maculata

Una delle orchidee selvatiche più comuni, almeno nei boschi delle mie parti, ma non per questo meno preziosa e straordinaria (vedi la descrizione nel vecchi blog, il giorno 9 giugno 2008). Ha molti nomi, orchide macchiata, erba d’Adamo, concordia, e anche orchidea di Fuchs, in onore del grande botanico tedesco Leonhart Fuchs, morto il 10 maggio di 450 anni fa.  La stagione fiorita delle orchidee selvatiche dura assai poco e presto restano soltanto le lunghe foglie macchiettate di nero,  e dopo ancora solo una piccola radice bulbacea conservata nella terra, per rifiorire ancora ogni primavera, dove pareva non ci fosse nulla.

Il profumo dell’orchidea
penetra come incenso
le ali di una farfalla.

(aiku di Matsuo Bashō)

Leave a Reply