Rosso d’inverno

Rosa

Cinorroidi di rosa

Le bacche vermiglie della rosa sono uno dei gioielli di cui si veste l’inverno. E li fa risplendere come soltanto lui sa fare in quelle giornate terse e smaltate di azzurro in cui l’aria è più leggera ed elettrizzante dei sogni. Quest’ampia rosa cresce presso il distributore ERG di via Struppa, poco dopo il giro del Fullo. Quanto è più vero il rosso dei suoi frutti rispetto alla vernice dell’insegna.

Fratello sconosciuto

Celtis australis

Celtis australis (forse)

Nei pressi della chiesa di San Pietro di Fontanegli sorgono alberi abbastanza imponenti, bagolari e pini domestici. Uno di loro è stato tagliato, probabilmente era malato, dato che nessuno abbatterebbe un albero di quelle dimensioni, vicino a una chiesa a cuor leggero. Sul ceppo abbandonato, hanno scolpito la buffa faccia di una specie di folletto o troll dei boschi, ma alquanto pacifico e buonaccione. Un modo dolce e creativo per ricordare il fratello sconosciuto che ci ha lasciato soltanto un’impronta del suo passaggio.