Geranio sanguigno

geranium sanguineumgeranium sanguineum
Non al colore dei fiori, ma quello rosso sangue che assumono le foglie d’autunno prima di cadere deve il nome questa specie. Le foglie fanno subito pensare ad un geranio, perchè come in altre specie di questo genere, sono profondamente lobate, divise in cinque segmenti e poi tre sottosegmenti, arcuati, appuntiti, arrotondati. Anche i fiori possono essere rossi, ma più frequentemente sono rosa o lilla. O, raramente, bianchi, come nell’esemplare qui accanto fotografato nel giardino botanico di Pratorondanino. Appariscenti e delicati come quelli delle malve, hanno valso a questa pianta il nome volgare di malvaccino.

1 comment to Geranio sanguigno

Leave a Reply