Stella egiziana

pentas lanceolata
Grazie a una gentile amica del forum di giardinaggio.it (grazie, Anna!!), ho imparato il nome di questa graziosissima pianta da giardino, e da vaso, che avevo incontrato l’anno scorso sulla via principale del paese di Zuccarello (Savona, vedi 17 settembre 2009). Della famiglia delle rubiaceae, è un piccolo arbusto sempreverde e soffre le basse temperature; così è preferibile sistemarla in vaso, per poterla mettere al riparo nella stagione fredda. Oppure, più semplicemente, si può coltivare da annuale e seminare nuovamente ogni nuova primavera. Se il tempo è clemente, può fiorire fino a inverno inoltrato. Il nome Pentas dovrebbe derivare dalla forma dei fiorellini, una base tubulosa che si apre a formare una stella a cinque petali. Venti o più di questi fiorellini, ognuno sorretto da un breve stelo, si raggruppano in cima ai fusti e formano infiorescenze a ombrella. Anche in inglese la pianta ha un nome simile, ‘Egyptian star cluster’, il che mi fa sospettare venga veramente dall’Egitto; tuttavia non ne ho trovato la conferma da nessuna parte.

Leave a Reply