Violacciocca

matthiola incana
Le prime fioriture, così precoci e inaspettate, ma puntuali, arrivano nel giardino. Ho seminato questa violaciocca soltanto l’anno scorso ed è proprio la pianta di cui parlavo il 5 giugno 2009 e da cui ho preso qualche seme. Davvero non mi aspettavo che diventasse in poco tempo una pianta vasta e rigogliosa. Le violaciocche sono piante rinomate per i loro fiori eleganti e selvatici, precoci e sgargianti. Le varietà da vivaio hanno spesso fiori doppi, ma le piante native presentato soltanto corolle a quattro petali, come si conviene a una pianta della famiglia delle crucifere (brassicacee). Per adesso la mia pianta è un ampio cespuglio con moltissime foglie, di un aggraziato verde cinerino, lineari e vellutate. Ma solo foglie. Attendo, speranzosa, una fioritura abbondante, di cui questo timido e disordinato mazzetto dovrebbe essere l’avanguardia.
Sulle foglie pascolano greggi di cimici rossonere, pyrrhocoris apterus, abbastanza innocue. Almeno spero.
pyrrhocoris apterus

1 pensiero su “Violacciocca

  1. Pingback: Violacciocca « fiori e foglie

Lascia un commento