Petunia

petunia
E’ ormai la terza o quarta generazione che nasce qui, dai microscopici semi raccolti ogni anno. E cresce senza problemi, con tempi più naturali di quelli dei vivai, senza la fretta dell’obbligo di avere fiori estivi già pronti all’inizio della primavera. Nascono e crescono docili, certo più affidabili di qualsiasi bustina comperata, grosse campanelle colorate, generose e semplici, ormai senza sorprese. Soltanto il colore, lo scelgono loro, bianco, rosa o violetto.

Parenti delle più appariscenti surfinie (31 maggio 2008), foglie appiccicose, frutti a capsula, se le lumache risparmiano i germogli, qualche fiore lo regalano sempre.

Leave a Reply