Echinacea

echinacea purpurea
Pianta di origine americana dalle grandi virtù, la sua radice contiene molti principi attivi medicamentosi. Era usata dai pellerossa del Nord America per curare i morsi di serpente e le piaghe e è stata una delle piante più usate dala medicina degli Stati Uniti del XIX secolo. Ha proprietà immunostimolanti, antibatteriche e antivirali e praticamente nessuna tossicità o effetto secondario. Risulta utile nella cura del raffreddore come in quella delle infezioni orali e, insieme al propoli, dell’herpes.
Per fortuna la radice va raccolta dopo 4 anni di coltivazione, così nel frattempo si può godere a lungo la bellezza della strordinaria e singolare fioritura.
Fotografata nel giardino della Venaria Reale, Torino

1 pensiero su “Echinacea

  1. Pingback: Echinacea « fiori e foglie

Lascia un commento